QUIN#3 pag 17

< indietro
QUIN 3-INTERNO1-001

Interno 1

Dalle labbra rosa e dal piede leggero

Nel secolare palazzo di palazzi, leggiadra risale la dimora

Una scatola cinese, o una matrioska. Il principio è uguale: oggetti in un oggetto, tempi in un tempo, storie in una storia. Congegni intriganti, non si finirebbe di aprire, e aprire ancora, fino al punto dei punti; a volte inarrivabile, perché non esiste. Un pozzo infinito. Qui, si deve per forza scegliere un punto e da lì risalire. Brescia centro fra cardo e decumano, nel reticolo viario fisso su cocci e mosaici primitivi, in un vicolo a sampietrini, in un portone dei suoi portoni, dentro un vestibolo arcato, oltre le trine del cancello in una corte, e giù nel giardino nascosto… un palazzo. Che cova un passato di palazzi.