QUIN#6 Pag 91

< indietro
Q6 INT5 p91-12

Interno 5

Prosodia dell’abitazione

Variazioni tonali e materiche sottili, appena percepibili, donano una sensazione di pacata, piacevole armonia

Ho sempre cercato, in ogni casa in cui ho vissuto, scorci, visuali esterne da scrutare quotidianamente, anche solo per un momento. Il campanile di una chiesa, uno stralcio di collina strappato all’urbe, uno sperone roccioso emerso dal mare, i tralicci di una zona ferroviaria morta. I miei orizzonti. Punti fermi capaci di infondermi stabilità e sicurezza