QUIN#4 pag 19

< indietro
ELIXIR-06-05-POM.-033755

Interno 1

Un sottotetto di sterpi

L’impermanenza dell’abitare

«Raccogliete sterpi e legateli. Una capanna. Scioglieteli. Lo sterpaio di prima» (Libro d’ombra, Junichiro Tanizaki, 1933). Tratte da un libro eletto genius loci, le eteree sillabe sono state prima fonte di ispirazione per il disegno di questo sottotetto in una villa settecentesca (Franciacorta, Brescia)